Archive

Bipede a quattro mani [1] di Raffaele Rutigliano

GIORGIO FABBRI (a Lucio Dalla) Bacco, abbacchio e i suoi Bacchianali. Si infilavano in ogni pertuso, si dicevano parole come: “Sono rimasto fedele a Giorgio, ai suoi occhi” o “Chiudi la gola, il seme è più dolce”. L’esperimento di ritrovarsi nudi all’alba, sotto un sole acerbo. Il rumore delle vibrazioni dall’apparecchio, cullato innanzi ...
Rubriche
Instagram
Instagram did not return a 200.
Seguici