Archive

21 grammi sulla pelle [21] di Viola E. Miller

HANAMI Mi rincorreva intorno al letto dei suoi. Mi diceva: «Fermati.» Non mi fermavo. Ogni tanto invertiva il giro bloccandosi di colpo. E io riprendevo a girare al contrario. Il gioco era quello di sfuggirsi per poi cadere sul letto sfiniti prima ancora di fare l’amore. Carl era dieci anni più grande di me, io ...

21 grammi sulla pelle [20] di Viola E. Miller

Ella Harper OCCHIBOCCA Occhibocca lasciò il Natale come un giorno normale, senza luci e alberi. Occhibocca non era sorpreso di trovarsi dinanzi a un giorno normale, perché di giorni non normali non ne ricordava neanche uno. Occhibocca sedeva sempre di fronte a un muro su una piccola sedia, un piccolo termosifone ...

21 grammi sulla pelle [19] di Viola E. Miller

***CONTENUTO ESPLICITO*** ***CLICCATE QUI PER CAMBIARE PAGINA E TORNARE ALLA HOME*** IL BOHÈMIEN I soldi erano pochi. Finii per fare il cameriere di un fottuto ricco. Dalla mia avevo che sapessi un ottimo francese e che fossi l’intrattenitore ideale durante le ospitate nobili borghesi quando le serate permettevano. Ma tutto durò per poco tempo, ...

21 grammi sulla pelle [18] di Viola E. Miller

© da "La rosa di Bagdad", 1949 PALADINO O PRINCIPE? Spero che i tormenti abbiano figura di draghi volanti e io rinchiusa nella torre più alta del castello venga liberata da un paladino o principe, qualsivoglia, che abbia a cuore il mio di cuore, non più nero della Pietra Nera alla ...

21 grammi sulla pelle [17] di Viola E. Miller

foto estratta da Pinterest L'AMORE PER LA SCRITTURA E ti ritrovi lì, sommersa dai dolori, dal fastidio della luce da una vecchia lampada al tungsteno, e il filamento così sottile da spegnere l’aria all’interno. Rimugino sulla scrittura di tutta una vita, su ciò che mi ha dato se non dolori. E ...

21 grammi sulla pelle [16] di Viola E. Miller

Illustrazrione di R. Rutigliano   IL NEGOZIO DI LINGERIE Orlando si occupava di lingerie, la vendeva. Le signore chiedevano quella all’ultimo grido, quella che a letto “seiunabomba” quando inizi a slacciarti il reggipetto. Orlando detto “Bloom” per via del suo uccello, ricordava nella sua fisicità l’attore tanto ammirato dal pubblico femminile. Ma ...

21 grammi sulla pelle [15] di Viola E. Miller

illustrazione di R. rutigliano CHANEL, IL MIO NOME È CHANEL L’insopportabile puzzo del morto riempiva la stanza. La zia era in stato di putrefazione. I ceri erano anche loro consumati da giorni. La cera era su tutto il pavimento e solidificata che il cane ci leccava sopra, pensava fosse di qualche ...

21 grammi sulla pelle [14] di Viola E. Miller

© illustrazione di Rossana Bossù LE BALENE BIANCHE DELL'ANIMA Tutto il mondo si inabissa, il corpo diventa acqua, come d’oceano sul mare le onde. E tu eri lì, pensando che io fossi un luccio, un grande luccio, lì a proteggerti da tutto il resto. Le onde ingoiano e io proteggo. Proteggo ...

21 grammi sulla pelle [13] di Viola E. Miller

Gli amanti, di René Magritte (1928) L'AMORE CIECO ORA “Ora puoi aprire gli occhi.” Fino a quel momento chiusi, gli occhi cosparsi di nero si aprirono in una sottile linea che faceva intravedere appena le pupille. Due mani avevano sciolto le bende, mani appartenute sino ad allora a una voce limpida e amplificata ...

21 grammi sulla pelle [12] di Viola E. Miller

"Edipo Re", Pasolini 1967, Giocasta, di franfranny GIOCASTA MEDICI Ossa formate nel silenzio della fame. Quel giorno era il venticinque di aprile, e venne alla luce per salvare se stesso. La dottoressa lo spinse fuori. Il primo secondo di vita. Le grida con il sangue, poi di nuovo la fame. Il rapporto con ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici