Archive

Animalier di Viviana Gabrini

«Come mi sta?» Ancheggiando impavida su tronchetti pitonati tacco 12, la St. Mary trattiene il respiro cercando di convincere la sua naturale taglia 50 a redimersi di colpo in una 48 nemmeno troppo abbondante. Tigrata. «Sembri appena uscita dal Libro della giungla – rispondo io cercando di dosare le parole – con ...

Na-ta-lia di Daniela Losini

Natalia nasce una mattina fresca di settembre mentre la madre ventila fatica e il padre sviene. A nove anni decide di tagliarsi i capelli, di vestirsi da maschio e sedurre il compagno di banco. Ci riuscirà ma le rimarrà sempre il dubbio sul motivo. Nella casa dove vive c'è qualcosa di sbagliato. ...

Frigorifero luminoso di Anna Martinenghi

FRIGORIFERO LUMINOSO Se ti trovassi, ti incarterei come un piccolo albero. E ti stringerei dentro al mio cuore freddo. Giovanna Marmo da “Occhio da cui tutto ride” Le piace il caffè solubile. Le piace incollare i bollini dei premi fedeltà. Le piace il caffè solubile perché è ancora più sciacquato del caffè americano. Le sembra che i premi fedeltà siano oggetti ...

Ossessivo Compulsivo di Sara Uslenghi

«Non tocca a me, oggi, vero?» Ferma sul pianerottolo, la porta dell’ascensore aperta, mia madre. «No, non tocca a te, stai tranquilla.» Lo dico tutti i giorni per scaramanzia. Ho i miei riti: se ne salto uno, toccherà a me. Faccio sempre la stessa strada per andare a scuola, prendo il 27 alla ...

L’egiziana di Luana Troncanetti

Sempre incazzato, ‘sto Tritone. Soffia forte dentro la conchiglia, così se sfoga. Quando gira l’occhi su via Veneto, je prende er coccolone a quer poràccio. Al tramonto la luce è sempre quella: ‘na carezza calda e un po’ annoiata. Arrogante, come tutte le cose che sanno d’esse eterne. È la ...

Leyla di Nicoletta Vallorani

(Coro) Siamo venute al mondo femmine, e dunque violabili. Siamo venute al mondo umane per essere trasformate in cose. Siamo venute al mondo per servirvi come padroni. A questo ci hanno educate, in modi che non ci piace raccontare. Ma il nostro corpo li conosce e li ricorda. Siamo venute al mondo ...

Lettera di Letizia Dimartino

"Io me li ricordo i tuoi occhi velati. Erano giovani ma avevano dentro il tempo trascorso. Un tempo infinito che non corrispondeva a quello reale e ancora breve. E avevi pure il sorriso di chi non teme nulla. Abbiamo trascorso troppi anni divisi. Senza dimenticarci ma anche senza più pensarci. ...

Peccato che sia un vizio di Viviana Gabrini

È  USCITO IERI IL NUOVO LIBRO DI VIVIANA GABRINI Una raccolta di racconti che tolgono agli esseri umani le maschere con le quali convivono. Con la sua scrittura dissacrante e limpida, Viviana Gabrini, racconta da sempre piccoli, grandi mondi. E lo fa con maestria. B.G.   "Come spiegare che la mia decisione non ...

Judith e l’unicorno di Roberta Lepri

Eccola lì, sua nipote. Ancora in lacrime, seduta per terra a mangiarsi le unghie in quella cameretta ormai troppo piccola e piena di pupazzi che, ne era certa, la ragazza avrebbe voluto buttare via. Se solo avesse avuto il coraggio ma non lo aveva. Forse le somigliava, pensò Giulia abbozzando ...
Rubriche
Instagram
Instagram did not return a 200.
Seguici