Archive

Frigorifero luminoso di Anna Martinenghi

FRIGORIFERO LUMINOSO Se ti trovassi, ti incarterei come un piccolo albero. E ti stringerei dentro al mio cuore freddo. Giovanna Marmo da “Occhio da cui tutto ride” Le piace il caffè solubile. Le piace incollare i bollini dei premi fedeltà. Le piace il caffè solubile perché è ancora più sciacquato del caffè americano. Le sembra che i premi fedeltà siano oggetti ...

Caduta dentro un no – Ballate di Barbara Garlaschelli

" Un libro di Barbara Garlaschelli è come un vento sulla città". Si apre così l'articolo di Eleonora Bagarotti per il quotidiano Libertà di Piacenza dedicato al nuovo progetto editoriale Caduta dentro un no - Ballate della nota autrice piacentina e curato da Elena Mearini, che ha visto la collaborazione di ...

Apriti un campo di Francesca Rossetti

Mostragli il tuo ultimo servizio di pianti e chiudi la porta. Apriti un campo. Stendi i danni su fili d'erba e lasciali ai morsi di lumaca. Rassegnati all'astio dei pioppi, ci sono rami che abbracciano solo te. Coltivane l'amicizia. Invaghisciti della sapidità dei legni: non c'è fragranza d'uomo che ispiri tanta grandezza. Cospargiti di vènti febbrili, quelli saggi e scatenati di febbraio, che spurgano il buon senso dal vizio. Sbrina gli occhi al cielo e portati alla bocca il riflesso di te rinata. ©Francesca ...

Equilibri di Barbara Garlaschelli

Il primo coltello tagliò l’aria e si conficcò a un millimetro dal fianco. L’unico rumore che si percepiva era il respiro delle persone e pareva sospendersi quando l’uomo lanciava. Gli occhi di tutti seguivano la traiettoria tracciata dall'acciaio scintillante fermandosi sul corpo della donna. Corpo statuario e viso dalla pelle diafana. Capelli ...

Blues di Francesca Rossetti

Avanza solenne la scia dell'alba. È un blues mattutino nello sterno di entusiasmi appena destati. Un flutto assonnato di logiche danzanti. Nell'altra stanza è un rivolo di mielina involato dal neurone lo stucco d'alba alla parete. Un'esalazione del lume della ragione. L'alba di un'impotenza. ©Francesca Rossetti, 2020 ©Foto Sandra Giammarruto    

Scuola materna di Euro Carello

È tardi, dio mio com'è tardi - la pasta, il prosciutto, il latte che non ce n'è più e cosa gli do a colazione - se non mi sbrigo non ce la faccio a fare tutto. Proprio oggi che viene mia madre e ho la casa che fa schifo. «Sbrigati, tesoro, ...

Stress di Anna Martinenghi

Il giorno in cui Floriana Farnesi iniziò a perdere le parole non se ne accorse nessuno. Forse, facendo maggiore attenzione, qualcuno avrebbe potuto notare il volteggio di lievissimi segni neri intorno alla sua persona, come se le stessero cadendo manciate di sopracciglia. Ma non lo erano. Floriana Farnesi stava perdendo ...

Un vuoto nel tempo di Heiko H. Caimi

Manco. Manco a me stessa. Smarrita. Scomparsa. Mi guardo allo specchio. Quel volto diafano, incavato, che negli ultimi giorni sembra essersi allungato come un orologio di Dalì, non sembra quasi più mio. La scorsa notte l’ho sognato avvolto di ragnatele. Non ero io. Ma ero io. Non capisco: perché ricordo i miei ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici