Archive

La donna che viveva due volte di Roberta Lepri

«Un mazzo di insalata a tre lire» era la sua frase preferita: minimo sforzo e massimo risultato. La gente si avvicinava, attirata dalla bellezza di quello scandire musicale e dal verde del vegetale pubblicizzato a prezzo conveniente, e rimaneva poi intrappolata da zucchini, fagiolini, pomodori e bietole esposti con cura. ...

Fiele e miele [3] di Roberta Lepri

foto da Pinterest COME SPENDERE DIECI MILIONI DI EURO NON TUOI E VIVERE FELICE Al risveglio è tutto come al solito. Quando ieri sera mi sono addormentata, il cane era nella sua cuccia e adesso sta beato accanto a me nel letto. Mascalzone. Mi alzo. Devo aver fatto un sogno strano. ...

Fiele e miele [2] di Roberta Lepri

TWENTY CENTURY WASH Nell’attimo in cui la quarantenne Pandora Vinciguerra guardò soddisfatta i tasti e le manopole della sua nuova “Tremilagiri+1 Deluxe”, in un universo spazio temporale parallelo, sua nonna Donna Ida Del Casale Spargisale nata Pepi, osservò deliziata la Zoppas appena comprata e al suo primo lavaggio. Alla centrifuga esclamò ...

Fiele e miele [1] di Roberta Lepri

26 Il vento misto a sabbia e acqua di mare le sferza la pelle. Seminuda, chissà da quanto è abbracciata al tronco ruvido della palma. Nell’urto contro la pianta ha perso tutto, anche la borsa che si era messa a tracolla prima di scappare. E con quella il passaporto, il cellulare ...

Hangover [16] di Roberta Lepri

foto da Pinterest BLACK HOLE Mio nonno era un genio e questo lo sapevano tutti. Fin da quando ero piccola ha sempre risposto alle mie domande, anche quando stavo zitta. Pareva leggere nella mia mente il quesito e aveva già la risposta pronta, ma in un modo tutto suo: risolveva il problema ...

Hangover [15] di Roberta Lepri

© immagine da web OMNIA VINCIT AMOR Siena, 4 giugno 1944 In guerra è stupido essere astemi. Un bicchiere di vino leva la sete, due danno coraggio, tre tolgono la paura della morte. Ero stato inviato a Siena dalla III brigata Rosselli per le mia competenze. Visto che ero laureato in storia dell’arte, ...

Hangover [14] di Roberta Lepri

The Man Who Saved the Louvre, 1945 TUTTO È RELATIVO Provins è un affascinante borgo medioevale che dista meno di 100 chilometri dalla capitale francese, nel dipartimento di Seine-et-Marne dell’Île-de-France. “Miracolosamente scampato all’industrializzazione e ai bombardamenti” hanno scritto nelle guide turistiche dopo la fine della guerra: che tradotto nella mente di ...

Hangover [13] di Roberta Lepri

  © foto estratta da Pinterest SA' KE C'È? La questione è complicata. Giulia ama Giulio che ama Giuliana che ama Giulia. Sì, la prima che ho detto. Forse a Giulio sono sempre piaciute le donne un poco maschie, a Giulia i maschi un poco donne. A Giuliana le donne e basta. ...

Hangover [12] di Roberta Lepri

© foto estratta da Pinterest L'ORA DEL GIANICOLO Era nata nell'anno di Caporetto e per scaramanzia le avevano dato un nome che era insieme di un fiore e di un colore. Una bella bambina destinata alla felicità, l'unica femmina di quattro figli, perché Luisa era morta di spagnola e non contava. ...
Rubriche
Instagram
  • #sexanddisabledpeople #lesson tour (only #lessons)
Scritto da @barbaragarlaschelli letto da @vivianagabrini su #sdiario 
Illustrazione di @sabrinalupacchini
.
.
.
#barbaragarlaschelli #vivianagabrini #audiolessons #sexanddisability #tabu #sessoedisabilitá #disabilità #sessualità #scrittrice #ridere #sitoweb #sabrinalupacchini #sa7art #illustration
  • Capitolo 11 del #romanzoapuntate #palermoèunpescemorto di #alessandroangeli su #sdiario .
.
.
#scrittore #laballatadiwoodyguthrie #palermo
  • Primo #racconto
Di #mappesullapelle di: #nicolettavallorani è #angelacarter (#scrittrice .
"L’idea è che Cappuccetto Rosso imbracci il fucile. Che il suo coltello sia affilato, e le sue gambe veloci. L’idea è che la bambina dei boschi del nord, l’orfana nel cui ventre l’orologio della luna ha appena battuto il suo primo rintocco, la piccola dalle gambe lunghe e dal viso affilato si armi e sappia come difendersi". https://sdiario.com/camere-di-sangue-di-nicoletta-vallorani/
.
.
.
#sdiario #sviaggiatrici #scrittriceamericana #storia
  • Su #sdiario l'esordio della nuova #sviaggiatrice 
Un #audioracconto letto da @barbaragarlaschelli .
Una #scrittura che lascia il segno.
.
.
.
#francescarossetti #barbaragarlaschelli #scrittrice #parole #stories #storie #raccontiitaliani #raccontobreve #sitoweb #mani #hands
  • @robertalepri su #sdiario con un suo racconto. Dolcissimo e #gotico .
.
.
#robertalepri #raccontiitaliani #raccontobreve #scrittrice #sviaggiatrici #parole #sitoweb
  • Torna @gerbellapaolo con un nuovo album: La Regina. Un lavoro importante nel quale parole e note raccontano una storia dimenticata che ci appartiene. Una storia di libertà e dignità.
Leggete com'è nato e ascoltatelo, comperatelo, regalatelo.

Oggi su #sdiario
.
.
.
#paologerbella #parolenote #cantautore #music #musica #conceptalbum #laregina #storia #songs #sing #play #sitoweb
  • Sex & disabled people (only lessons). Lesson three di @barbaragarlaschelli letta da @vivianagabrini 
Su #sdiario 
illustrazione di @sabrinalupacchini
.
.
.
#sexanddisabledpeople #sessoedisabilitá #sessoeamore #lessons #sexanddisability #audioracconti #ridere #amare #barbaragarlaschelli #vivianagabrini #sabrinalupacchini #sitoweb #divertisment #scritturacomica #scrittriciitaliane
  • Un piccolo grande libro introvabile "Mappa sulla pelle". Una raccolta di racconti a cui avevano aderito con generosità alcune tra le più importanti scrittrici italiane: da  Maria Rosa Cutrufelli a Nicoletta Vallorani, da Simona Vinci a Carmen Covito e molte altre che vi invito a scoprire seguendo ogni sabato la pubblicazione di un racconto del libro.
Il progetto nasceva da Tessere Trame che dirigeva una collana nella piccola casa editrice Ed.It.

Da oggi cominciamo.
Sdiario vi regala un libro che non dimenticherete.

Buona lettura.
.
.
.
#mappesullapelle #scrittriciitaliane #barbaragarlaschelli #simonavinci #mariarosacutrufelli #elenavarvello #oliviacorio #nicolettavallorani #chiccagagliardo #donatelladiamanti #danielalosini #carmencovito #raccontiitaliani #sdiario
Seguici