Archive

La valigia di cartone [20] di Raffaele Rutigliano

20. LUGANO - Sempre con Lello ed Enzo: ci dirigiamo verso l’ultima agenzia. Enzo adocchia una signorina intenta a pulire i vetri su un balcone, e da amatore italiano la richiama con un fischio: - Ciao, bella fogliuola.La saluta con la mano. Lei risponde con un:- Vaffanculo!Siamo, sì, a Lugano, ma ...

La valigia di cartone [19] di Raffaele Rutigliano

19. LUGANO - Restano poche agenzie a cui far visita. La prima lungo Corso Elvezia. È al civico 14, si tratta di Adecco. Percorro tre isolati ed eccomi arrivato. L’agenzia dà su strada. Entro e noto subito due figure dall'aria di essere due homeless. Non mi faccio certo problemi, anzi, ciò ...

Tandem [4] Barbara Garlaschelli e Stefania Morgante

Gli Sviaggiatori, in Tandem, si divertiranno a scrivere racconti a quattro mani, facendo scambi di coppie e passaggi di staffetta. Sarà divertente. Sarà poetico. Sarà interessante. Perché a volte scrivendo, ci si sente soli e un compagno di strada, di tanto in tanto, ci vuole. In questa occasione il Tandem sarà ...

Corteggiamenti [7] di Alessandro Morbidelli

  Martina Un pubblico di studenti stanchi. Un professore fiacco che parla di mattoni. E noi due, io e Martina, alle estremità del progetto. Io estrema sinistra, lei estrema destra. Io vicino all'uscita, lei appoggiata alla finestra. Tra di noi tante teste che ambirebbero a feste e non a queste ceste di ...

Corteggiamenti [6] di Alessandro Morbidelli

Luce Non era mica un lampione normale, lui. Tanti anni addietro era stato lampione del mondo. Aveva illuminato una delle vie più belle della città. Aveva visto passeggiare sotto il suo cono di luce corpi caldi e vivi. Aveva udito parole e rapito risate. Aveva rubato lacrime ed era rimasto sordo ...

Chi difende Margherita di Maurizio De Giovanni

Margherita si sveglia di botto, col tonfo della porta d’ingresso che si chiude. Sbatte le palpebre nella luce azzurrina che viene dal televisore, consapevole della bocca impastata e del divano. Capisce e si alza, avvertendo una fitta alla schiena per la posizione scomoda, ma è tardi: lui è in piedi, ...

Navigare a vista [7] di Barbara Garlaschelli

Pilastri e cuori Le amiche sono sempre state uno dei pilastri sui cui si appoggia la mia vita. Ho sempre pensato che fossero inamovibili, un po’ come i pilastri, appunto, che reggono ponti e chiese per secoli e secoli, amen. Invece non è così. Le amiche sono esseri umani, non pilastri, e si ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici