Archive

Con tutto il rispetto per le vongole (ovvero lettera di un’insegnante nativa alle sue classi reali e immaginarie)

Con tutto il rispetto per le vongole(ovvero lettera di un’insegnante nativa alle sue classi reali e immaginarie).di Nicoletta Vallorani Sono un’insegnante, figlia di insegnanti, sorella di un’altra insegnante e che, ormai tipo trent’anni fa, ha incontrato l’uomo della sua vita in una scuola disastrata, dove lavoravano insegnanti magnifici. Faceva l’insegnante, come ...

Musical chairs

Musical chairsdi Nicoletta Vallorani Sono italiana, si sa. Insegno inglese, e senza che questa sia la mai lingua madre, mi accorgo di usarla quando non è necessario per esprimere concetti o parlare di cose che mi imbarazzano. E quella che vado a raccontarvi è una cosa che mi imbarazza. Come molti dei miei ...

Vola Libera

Vola libera di Nicoletta Vallorani Anna Vanzan se n’è andata. I posti vuoti si moltiplicano in questo Natale di assenze, ombre che si affollano mentre ci affanniamo a dare un senso alle cose. Servono parole impossibili, che non arrivano comunque a tradurre una nostalgia vissuta alla lettera come il dolore di un ritorno ...

Aspettiamo le scuse

Gentile Governatore, questa lettera non ha pretese. Al contrario, mi sento un po’ Billy Pilgrim e un po’ Forrest Gump mentre guardo questo tempo disgraziato e ragiono, che è pratica desueta, ma  a volte necessaria. Però, come sa, per ragionare occorre aver studiato, essersi formati, aver acquisito l’umiltà che rende possibile ...

Leyla di Nicoletta Vallorani

(Coro) Siamo venute al mondo femmine, e dunque violabili. Siamo venute al mondo umane per essere trasformate in cose. Siamo venute al mondo per servirvi come padroni. A questo ci hanno educate, in modi che non ci piace raccontare. Ma il nostro corpo li conosce e li ricorda. Siamo venute al mondo ...

Shangri-La di Nicoletta Vallorani

C’è sempre una volta di troppo. Mia madre, prima di andarsene a morire da sola, continuava a parlarmi di Trieste. Non ci sono mai stato, e non mi ricordo di averlo mai desiderato. Non particolarmente. Ma mi piaceva ascoltarla. Mi pareva quasi di sentirlo l’odore di questo mare così lontano da una ...

Camere di sangue di Nicoletta Vallorani

Nicoletta Vallorani è Angela Carter (Scrittrice)   L’idea è che Cappuccetto Rosso imbracci il fucile. Che il suo coltello sia affilato, e le sue gambe veloci. L’idea è che la bambina dei boschi del nord, l’orfana nel cui ventre l’orologio della luna ha appena battuto il suo primo rintocco, la piccola dalle gambe lunghe e dal ...

Mappe sulla pelle. Un ritorno.

Qualche tempo fa l'Associazione Culturale Tessere Trame aveva avviato una collaborazione con la casa editrice Editpress di Umberto Coscarelli. TT curava una collana dal titolo ControCanto, dentro la quale sono stati pubblicati alcuni libri molto belli (tra i quali La scomparsa delle madri di Gilda Pozzati e Sole a Teheran ...
Rubriche
Instagram
Instagram did not return a 200.
Seguici