Archive

J.un.CO di Barbara Garlaschelli

Barbara Garlaschelli è Joyce Carol Oates (Scrittrice)     Sono nata a Lockport il 16 giugno 1938. Sono cresciuta a circa 20 miglia da Niagara Falls. Ci torno spesso a trovare la mia famiglia che vive ancora lì. Oh, le cascate del Niagara... Non credo mi abituerò mai a quello spettacolo. Guardo l'acqua buttarsi a precipizio là sotto ...

Irma di Barbara Garlaschelli

E dei caduti che facciamo? Perché sono morti? Io non saprei rispondere. Né mi pare che gli altri lo sappiano. Forse lo sanno unicamente i morti e soltanto per loro la guerra è davvero finita. Cesare Pavese, La casa in collina Pietro Manni. Quando Irma lo vide il suo cuore perse più di un battito. Era ormai a una ...

DoctorWriter [48] di MariaGiovanna Luini

LIBRI, AMORI E GATTI NERI Mai vista una stanza così affollata: c’è perfino un gatto nero accoccolato nello scomparto di una libreria, l’ho sentito fare le fusa quando ho messo il piede dentro. Un altro gatto, di plastica dorata e con le orecchie rosse, muove il braccio (la zampa) sinistra su ...

Le imperdibili [4] di Elena Mearini

© foto di Elena Mearini “PERCHÈ CHI CONTROLLA I SOGNI CONTROLLA GLI UOMINI. DEVASTA L'ULTIMO ASILO DELLA LIBERTÀ” da “ Il palazzo dei sogni” di Ismail Kadarè Questa frase nasce da una riflessione di Mark-Alem, protagonista del romanzo “Il palazzo dei sogni” scritto dal poeta, narratore e critico letterario Ismail Kadarè per ...

Legittima difesa [6] di Barbara Garlaschelli

Leggo per legittima difesa (attribuita a Woody Allen) "Le persone non lo sai mai quello che ti possono combinare. Le persone tu credi di conoscerle e invece la cosa più misteriosa al mondo, la più inafferabile al mondo, sono proprio le persone. La vita che sta dentro la testa delle persone è ...

21 grammi sulla pelle [7] di Viola E. Miller

Passa il treno (1878), di Giuseppe De Nittis PASSA IL TRENO Lena lo vide in treno. Era seduto di fronte, lato finestrino. Leggeva un libro. Non si capiva quale libro fosse per via di un foglio bianco che rivestiva la copertina. L'uomo aveva nella mano sinistra un righello che usava come ...

Amori di merda [20] di Roberta Lepri

TI PRENDO E TI PORTO VIA Tutti dicevano che era la migliore edizione degli ultimi duecento anni, sia in termini di affluenza che di vendite. C’era il grande romanziere venuto da un altro mondo, intervistato da uno scrittore ancora più grande (anche se in calo di popolarità). A seguire, il giornalista ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici