Archive

La forma della stanza [14] di Stefania Morgante

© Schizzo, di Stefania Morgante Schizzo   Ecco che arriva come uno starnuto quel piccolo tratto di penna che non è neppure uno schizzo ma un pensiero che sguscia come un guizzo. Esplode all'improvviso o almeno tale appare, tanto è preciso. Invece sale dopo ore o giorni o mesi finché non lo trattieni ed esce dagli argini sporcando il foglio di immagini. Con la matita, ...

La forma della stanza [13] di Stefania Morgante

© I fiori di Yayoi, di Stefania Morgante I fiori di Yayoi Sono nata a Matsumoto in Giappone. La mia, era una famiglia dell'alta società. Per decenni ha fornito tutto il Paese di zinnie, dalie, violette e altri  fiori della nostra tradizione. Una delle nostre serre era talmente preziosa, da essere visitata ogni ...

La forma della stanza [12] di Stefania Morgante

© O’Keeffe, di S.Morgante L'inizio Quando avevo dodici anni, parlando con la figlia della lavandaia, definii con chiarezza ciò che volevo essere. Io farò l'artista. Per me fu la conclusione di considerazioni ponderate lungo l'arco di tutta la mia infanzia. Era un'affermazione definitiva, esclamata con estrema sicurezza, anche se non avevo alcuna spiegazione ...

La forma della stanza [11] di Stefania Morgante

© Lenudì, di Stefania Morgante Sgocciolature Il pavimento di legno usurato che scricchiola al mio passaggio. E' macchiato, emana un forte odore di trementina e di solventi. Ricorda un'officina. Macchie di olio, polvere, legno scheggiato, colla raggrumata mista a colori solidificati. Ho steso un enorme pannello, ma la stanza è abbastanza grande ...

La forma della stanza [10] di Stefania Morgante

©Labirinto e cuore di Barbara Garlaschelli, 2014 “Come un pezzo di ghiaccio entro cui brucia una fiamma”* Sono il punto, la quiete. Sono il ponte fra il silenzio e la parola. Potrei essere la fine di qualcosa, più spesso sono l'inizio di un suono, o di un silenzio. A seconda di come io venga ...

La forma della stanza [9] di Stefania Morgante

© Mistica del giallo, di Stefania Morgante LA MISTICA DEL GIALLO Abbaglio d'ambra respinto ti allarghi verso l'esterno come in un campo di mais ad occhi chiusi il movimento eccentrico di miele mi scava nel cuore e tramuta i pensieri in sabbia mi fa scrivere il vuoto in pastello è un segnale di tregua del pensiero eppure mi allappa la lingua come ...

La forma della stanza [8] di Stefania Morgante

© Cavalcando il blu, di Stefania Morgante Cavalcando il blu (o il misticismo del creare pensando a Vasilij) Che tu sia azzurro turchino azzurro celeste o profondo oltremare, a me poco importa.   E' quel tuo sguardo lapislazzulo che mi confonde nell'acquamarina è quel tuo non essere avio è quel tuo non raccogliere fiordaliso E' perché tu cavalchi il blu con me o senza ...

La forma della stanza [6] di Stefania Morgante

©Procida di Stefania Morgante Procida Ma piove lungo lo scontroso labbro del cielo cadendo in sillabe come una fronda leggera- questo segreto che si libra- e cadono grovigli sudati di fiori come granchi di mare e inghiottono i vapori del giorno. Madre. Luce che bagna il segreto arresa tra scapole brunite in questo vortice di profumi religiosi un odore di incantesimi e ...

La forma della stanza [5] di Stefania Morgante

©Soffione di Stefania Morgante   Soffione Mi sono distaccato da mia madre quando lei ormai si piegava al vento secco di fine agosto. Lei moriva lentamente, io esplodevo. Ma senza alcun dolore. Un giorno sarò come mia madre. Della sua linfa ho conosciuto il pregio di essere lieve. Per ora mi concedo di danzare a mezzogiorno ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici