Archive

Il Monaco e la Farfalla di Gabriele Zanvercelli

Molto tempo fa il Maestro Tsong andò a meditare sulle pendici del sacro monte Kailish nell’impervio Tibet. I giorni trascorrevano lenti e sereni in quella immensità silenziosa quando all’improvviso un lamento ruppe l’incanto. Infastidito dall’interruzione il Maestro uscì dalla sua piccola capanna e vide un monaco in lacrime. Si avvicinò dunque per conoscere ...

Tempus fugit di Gabriele Zancervelli

La notte del 14 marzo 1939, in un appartamento della Zaltnergasse di Praga, Helena Jaroslavski sognò di esibirsi al circo. Era entrata in pista avvolta in un lungo mantello ricoperto da scintillanti lustrini. Sapeva che avrebbe dovuto aprirlo con grazia, farlo ruotare,  lanciarlo dietro le spalle e mostrare l’ aderente leotard. Ebbe ...

Fantasticando [2] di Gabriele Zancervelli

MAGNIFICAT C’è una luce soffusa nel lungo corridoio, le porte delle piccole camere si aprono a intervalli regolari, bianchi lettini sembrano quasi risplendere nella penombra. Corpi consumati dal tempo si muovono debolmente al ritmo di strane macchine, piccoli gemiti scandiscono il passare dei minuti. Giorno e notte si alternano in quel piccolo reparto, ...

Fantasticando [1] di Gabriele Zanvervelli

Foto da web SOGNI DI PECORE ELETTRICHE Quando arrivò alla sua villetta gli bastò pronunciare una parola, la porta si aprì silenziosamente mentre le luci di casa si accendevano. Aveva ideato il software domotico che governava la casa. Era stato un grande successo commerciale, uno dei tanti che lo avevano reso ricco. I ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici