Archive

Bipede a quattro mani [9] di Raffaele Rutigliano

Balena, illustrazione di Mecenatelab LEI BALENA Vivo in un corpo di balena. Sbuffo, mi rigiro sui fianchi. Di notte mi manca l’aria. Vado in tachicardia. Sudo freddo. Vivo in una stanza al primo piano di una casa in affitto. Non è mia, è dei miei zii. Loro sono magri, vivono in un corpo di pinguino ...

Bipede a quattro mani [8] di Raffaele Rutigliano

A FATHER FOR LIFE (ogni riferimento è intenzionalmente casuale) Voglio i miei figli. Li voglio tutti e due. Lui e lei. Non posso vederli una sola volta a settimana, e di mercoledì. Alle 15:00 sono già fuori per strada, che corro da loro. A prenderli. Se ci riesco: rubo anche quei dieci minuti ...

Bipede a quattro mani [7] di Raffaele Rutigliano

ERA COME UN BAMBINO Il mondo aveva i denti e con quei denti poteva morsicarti in qualsiasi momento. (Stephen King) Era come un bambino che aveva contemplato, fino ad allora, il mondo a lui conosciuto. Lo guardava da varie angolazioni, poi smise di farlo. Cambiò casa, città, paese, continente, pianeta. Non si risvegliò mai perché ...

Bipede a quattro mani [6] di Raffaele Rutigliano

"Umorismo in nero", Episodio "La cornacchia" di Giancarlo Zagni, con Alida Valli e Folco Lulli LA CORNACCHIA All'amico scomparso Giancarlo Zagni e alla sua Cornacchia del ’65 Spesso, ultimamente, ho l’animo straziato. Non capisco il motivo per cui si diventa meno di un’ombra, che almeno sai che c’è, è lì, la guardi… Noi, ...

Bipede a quattro mani [5] di Raffaele Rutigliano

© Raffaele Rutigliano 'A CHIANT Il giardino era fuori, debole. Io, che ridevo come una cagna. Poi, la metamorfosi, divenni una pianta piena di foglie e verde. Poi, sempre poi, tutto si fece giallo. Venne giù Pharrel e iniziò a cantare Happy. (Il trash è giallo.)Madonna che cojoni! Pure qua, uno ...

Bipede a quattro mani [4] di Raffaele Rutigliano

I QUARANTENNI DEL XXI SECOLO “Noi, che sconfiggeremo la crisi, noi, che ci battiamo per la pensione.” Sono loro, i quarantenni. Lo si legge sull’Enciclopedia Treccanti, custodita nel museo del Burundiano. Da ciò che è scritto si apprende che i quarantenni si estinsero prima di aver toccato la pensione e tutti durante ...

Bipede a quattro mani [3] di Raffaele Rutigliano

IL PANE DI DOSTOEVSKIJ Io no vivo senza te.L’ho sentito in metro. Stamane. Da un fuorilegge.Io non vivo senza lei. (L’ho pensato).E vivere per un cazzo di panino?No, è maschile, il panino. Mi piacciono le bionde, quelle da alta nicotina. Quelle che ti affondano i polmoni e la gola che da ...

Bipede a quattro mani [2] di Raffaele Rutigliano

EVELYN EVELYN(liberamente tratto) - So che puoi ascoltarmi, so che condividi l'attesa, qualche pensiero ti tormenta? Forse. Non ho il coraggio dei piccoli indiani, non ho la forza dell'amore, irrazionale. Ne resto fuori, con un nodo di fuoco allo stomaco che mi brucia quest'inquietudine.Lei aveva la sincerità. Io, dimenticando il tempo ...
Rubriche
Instagram
Instagram did not return a 200.
Seguici