Archive

Aglio di Antonella Zanca

La donna dei miei sogni odiava l’aglio. Diceva di non digerirlo, era schifata dalla puzza. Arricciava il naso e io restavo lì a guardarla, incantato: innamorato di ogni suo aspetto, non mi sognavo di contraddirla, e così dalla nostra cucina l’aglio sparì. Poi andai in ospedale. Vicino a me un uomo rude e ...

Max di Antonella Zanca

Mi chiamo Maurizio, ma tutti mi chiamano Max. Mi piace firmarmi Xam. Ormai sono sei anni che non lavoro più. La mia vita ha assunto un ritmo piacevole. Vivo con mia mamma di novant’anni e la sua badante. Sarina. Bella, bellissima. Un fisico da pin up e un cervello da fisico ...

Spaghetti di Antonella Zanca

Riconosco il suono del messaggio, è di Laura. In automatico, tocco la borsa: sì, gli spaghetti ci sono. Sorrido, come sempre, con lei e di lei. «Solito tram tram. Un po’ mi annoio, ma mi godo il dolce far niente.» Laura parla così. Riesce persino a saltare di palla in frasca. Oggi era a casa ...

Cinquantacinque di Antonella Zanca

I pantaloni gialli, la camicia blu. L’uomo era fermo, appoggiato alla ringhiera di ferro: moderno tubolare coi tiranti d’acciaio, si allungava dividendo la terra dal mare, dividendo la gente vestita da città da coloro che in spiaggia avevano deciso di giocare a crederci all’estate infinita. Anche l’uomo pareva crederci. I gomiti appoggiati, ...

Principessa di Antonella Zanca

Partendo dalla suggestione del film Rashomon di Akira Kurosawa abbiamo preso una fotografia scattata da Viviana Gabrini e alcuni  Sviaggiatori hanno raccontato una storia interpretando l’immagine a modo proprio. Il risultato è sorprendente. Perché ogni cosa è vista con i propri occhi e ciascuno di noi ha una sua narrazione della ...

Pepe nero di Antonella Zanca

Dai viaggi si torna con un po’ di tutto. Dai viaggi torno con quel cibo che credo di non trovare sotto casa. Ci sono, nella mia dispensa, spezie, buste di minestre liofilizzate, ogni tipo di marmellata, di miele, di salse. Bustine di tè e di tisane. E ancora sottaceti e sott’olii. ...

5 + 5 [La vita finora, Raul Montanari] di Antonella Zanca

Cinque punti che dicono qualcosa sul libro e cinque frasi che risvegliano ricordi e nuove storie. Da La vita finora di Raul Montanari 1. Gli altri e noi, un viaggio parallelo che inseguiamo per tutto il libro: i sentimenti, le paure, l’angoscia e la speranza sono vere, sempre, e si toccano, ci toccano. 2. Il ...

Incroci [14] di Antonella Zanca

Ph. Antonella Zanca L'UOMO DEI SORRISI   L’uomo dietro il bancone spariva tra la sedia imbottita e lo schermo del computer. Di lui si vedevano solo parti arrotondate: un viso ampio, a luna piena, le guance arrossate, un sorriso lieve, due occhi a palla. Le braccia nude spuntavano da una maglietta troppo stretta ...

Incroci [13] di Antonella Zanca

© ph. A. Zanca L'UOMO DEI NUMERI Il corridoio stretto porta a una grande sala. Un uomo è fermo a fianco di un distributore di numeri per regolamentare le code. La divisa grigio-verde è inamidata, un grande trapezio che evidenza la pancia. Lui ha la pelle bianca, le unghie ben curate, i capelli ...
Rubriche
Instagram
Instagram did not return a 200.
Seguici