"Sirena. Mezzo pesante in movimento" da oggi di nuovo in libreria

© lassedesignen Progetto grafico: Dario Rossi
©lassedesignen
Progetto grafico: Dario Rossi

Sirena, dal 2001 è stato pubblicato da quattro case editrici (nell’ordine: Mobydick, Salani, Tea e ora Laurana), e quest’anno attorno a questo libro con ‪#‎salvateunasirenadalmacero‬   è accaduta una cosa eccezionale soprattutto consoderando il pessimo periodo editoriale.
La mobilitazione del popolo del web – di fb soprattutto – e poi l’interessamento della stampa, ha fatto sì che la follia di comperarmi tutte le copie rimanenti di Sirena nell’edizione Salani e piazzarle, si trasformasse nel giro di poche settimane in realtà. Nel giro di 4 settimane, o poco più, tutte le Sirene hanno trovato casa. Per chi non conoscesse la storia, può trovare tutto il foto-racconto qui, in questa pagina voluta dai lettori:
https://www.facebook.com/groups/500245296743062/?fref=ts (e anche uno strepitoso video di Domenico Catino).
Ecco, questo per me è il “vero” caso editoriale: tutto quello che i lettori hanno fatto per questo libro, non ultimo spingere degli editori a chiedermi di ripubblicarlo (e io ho scelto Laurana Editore che, visto il lavoro che sta facendo, mi pare sia stata una buona scelta).
Non ho potuto mettere tutti i nomi e cognomi nei ringraziamenti, ma non volevo dimenticare nessuno. Né mai accadrà finché campo.
E, di nuovo, vi dico grazie.
Per ora e per sempre.

E c’è una cosa nuova in questa edizione che prima non avrebbe potuto esserci.

“Sirena”, intesa come la mia esistenza  di sirena su mezzo pesante in movimento, è stata un’avventura, non solo personale, ma collettiva e per questo voglio abbracciare, almeno virtualmente, tutti coloro che ci sono stati e ci sono nella mia vita.

Mercoledì 26 novembre, poi, allo spazio Melampo, in via Tenca 7 (Milano), ore 19.00 ci sarà una festa per presentare Sirena insieme a Laurana, Nicoletta Vallorani, la musica degli Arcote Project, i manicaretti di Nuccio Longhi  e le due Sirene di carta e di carne. E siccome è il mio compleanno la festa sarà doppia.

Spero di vedervi là.

Io vi aspetto.

Barbara Garlaschellli

Comments.

  • A la p’dossa – Ozi letterari senigalliesi puntate 5 e 6 at LibriSenzaCarta

    […] dei collaboratori e dei successi di Sdiario, ci ha raccontato della nuova vita editoriale di Sirena. Mezzo pesante in movimento, il racconto dei dieci mesi che le hanno cambiato la vita trasformandola in una sirena un po’ […]

  • prima stesura | Scrivere è un “clic”

    […] quei tempi però, sarebbe stato anche impossibile salvare grazie alla rete un libro destinato al macero, Sirena (mezzo pesante in movimento) di Barbar…, che certo non avrebbe vissuto una nuova vita con i lettori della scrittrice piacentina pronti ad […]

Leave a Comment.