Sex & disabled people di Barbara Garlaschelli

LESSON 2

 

Il non disabilitato è sempre un po’ in soggezione rispetto alla disabilitata, non sapendo quanto ella possa essere nella stessa condizione. Quindi, prima di tutto: «Disabilitate disabilitatevi la sedia a rotelle dalla testa. Voi siete prima di tutto femmine! Perciò, per seguire la linea del “mettere a proprio agio”, possiamo proporre un comico, sensuale: “Buttami sul letto, spogliami e baciami tutta. Al resto penso io». Il “resto” deve rimanere nel vago, per ora. Intanto cominciamo a essere entrambi nella stessa posizione: sdraiati.

©Barbara Garlaschelli

Leave a Comment.

Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici