Quelli come noi [Still life] di Ygor Varieschi

@Ph. Ygor Varieschi

«Lei non dovrebbe essere qui».
Riflesso nella vetrina dove guardavo, c’era un volto di donna che mi sorrideva. Spiccava nel buio della strada e del locale vuoto con i suoi contorni delicati, intinti nella luce della candela che ardeva sul mio tavolo.
«Nessuno dovrebbe. Nemmeno tu», le dissi. «A quest’ora della notte ci si rinchiude in casa, con la famiglia».
La donna non sorrise più. Quando mi voltai verso di lei, i suoi occhi contenevano una tristezza liquida ma bruciante. Alzò le spalle sottili, accarezzò distrattamente la stella dorata sulla sommità dell’albero accanto alla porta del bar. Guardò fuori, dove le luminarie appese ai lati della strada tracciavano spirali di luce nell’oscurità.
Pensò a qualcosa che affondò nell’ombra più nera, là in mezzo alle altre ombre che non si distinguevano dallo sfondo. Poi, con un sospiro ruppe il silenzio, e prese un calice vuoto dal bancone. Versò del vino dalla prima bottiglia che trovò, e tenne il calice davanti a sé, assorta come se stesse rivedendo un periodo della sua esistenza.
«È vero quello che si dice. Natale non è un giorno come gli altri. Per alcuni è il giorno più difficile a cui sopravvivere». Mosse appena il capo, scacciò un pensiero tutto suo che mi sembrò di riconoscere. Poi sollevò il calice per brindare. «Agli esseri umani che la luce sfiora appena; alla felicità che è nascosta da qualche parte. A quelli come noi, che bevono da soli costretti in un tempo che non gli appartiene».

Quando finimmo il vino nei calici, non c’era più nessuno in strada. Quel poco che ci dicemmo non ci fece conoscere nulla dell’altro, tranne la solitudine che ci univa. Avrei voluto restare ancora, ma avrei finito per rovinare quel poco di buono che avevamo condiviso. A volte basta un niente, per spezzare un equilibrio perfetto.
«È tempo che vada» le dissi. Mezzanotte era ormai passata. Ma quando tirai fuori le monete per pagare, lei respinse i miei soldi con un gesto risoluto della mano. Non mi guardò nemmeno. Ma disegnò un sorriso sfuggente, un’altra stella che cadeva ai confini del mio sguardo.
La ringraziai con un cenno del capo, poi uscii dalla porta e la richiusi dietro di me. Non le dissi altro, perché non c’era nient’altro da dire.
Lei spense la candela con un soffio, e sparì nel buio del locale.
Io mi allontanai piano, e tornai a essere quello che ero diventato.

©Ygor Varieschi, 2019

Leave a Comment.

Rubriche
Instagram
  • "La bambina girò piano la testa. Il suo sguardo vagò lungo il marciapiede intasato dalle macerie, scivolò su una scarpa, si soffermò sull’ombra proiettata da un’insegna mezzo staccata, ritornò sull’uomo. E si fermò."
Da "Il silenzio è rotto" 
di @barbaragarlaschelli oggi su #sdiario .
.
.
#scrittriceitaliana #guerra #morte #paura #cecchino #bambina #vittime #carnefici #racconto #war
  • Lunedì 25 marzo Libreria Mondadori Duomo Milano, ore 18.30.
We are coming...
@edizioni_frassinelli
.
.
.
#ilcielononèpertutti #barbaragarlaschelli #romanzo #scrittura #scrittriciitaliane #gretagiavedoni #stefaniacarcupino #danielalosini #mikeless #mondadoristoreduomo #milano #25marzo2019 #presentazione #readingmusicale #invito #book #bookstagram #letteraturaitaliana #lettura #frassinelli #queen
  • Domani 23 Marzo uscirà il nuovo CD di @gerbellapaolo "La Regina" #orangehomerecords 
Su sdiario il racconto di come è nato questo ultimo lavoro del cantautore genovese che farà la sua prima domani al teatro @la_claque di Genova.
Prenotate!
.
.
.
#paologerbella #cantautore #LaRegina #genova #music #sdiario #teatrolaclaque
  • @dorianozurlo vorrebbe fare le cose alla velocità con cui vanno le persone in questo video. E vorrebbe non dormire mai. 
C’è anche la possibilità di acquistare un brano su iTunes o Amazon, ma chi compra più la musica al giorno d’oggi?
.
.
.
#sdiario #dorianozurlo #compositore #video #milano #newcity #emozioni #beauty #bellezza
  • "Ci sono le gru in lontananza perché le cose cambiano..." (Daniela Losini). Poi ci sono quelle che non cambiano mai. Un certo modo di percepire il mondo; la verità nelle parole; i ricordi; i gesti; gli sguardi. Che spesso sono più veri delle parole. Sono i nostri segreti.
.
Ci vediamo in Libreria Mondadori piazza Duomo a Milano. Il 25 marzo. Perché "Il cielo non è per tutti" @edizioni_frassinelli .
.
.
#ilcielononèpertutti #barbaragarlaschelli #romanzo #scrittriceitaliana #piazzadelduomomilano #danielalosini #presentazionelibro #readingmusicale #stefaniacarcupino #gretagiavedoni #mikeless #sandragiammarruto #milano #mondadoriduomomilano #25marzo2019 #libro #instabook #nicolettavallorani #segreti #ricordi #parolecomepietre
  • Ed Perkins, Black Sheep (UK, 2018): il 27 Novembre 2000, Damilola Taylor , 10 anni, di origini nigeriane, viene ucciso a Peckham, Londra, da una banda di razzisti. Il film parte da qui. Rimozioni Ora ti racconto una storia, bimbo mio. Non guardare lo specchio, non cercare di riconoscerti in quello che vedi. Non sei tu quella faccia ferita con gli occhi così gonfi da restar chiusi e le labbra così spaccate da non permetterti di parlare. .
Better off dead

What if I could choose the colour of my skin? I would decide it to be sea green, like the water I left behind when coming to this city. Lagos is a place of small islands with patches of ocean in between. There, sea-green would be the right colour. Ash-grey is the colour for London.
.
https://sdiario.com/11009-2/
.
.
.
#sdiario #nicolettavallorani #edperkins #blacksheep #noalrazzismo #noallaviolenza #film #scrittuta #stories #london #writing #writer #noviolance #stopracism #humanrights
  • Sdiario è mio e oggi festeggio il Renzo. Oh, sono il Capo😂❤️
.
Ciao Renzo, a te delle feste comandate te ne fregava nulla, ma se passava la festa del papà senza che ti dicessi: "Auguri", mi guardavi e dicevi. "E alura, gli auguri al tuo babbo che ti sopporta da tutti questi anni e ti tira su e giù non si fanno?". Perciò, auguri Renzo, padre infinito, grande come due universi, dieci cammelli, otto zebre e sei balene. Vorrei che mi mancassi un po' meno, ma tanto te sei sempre stato ingombrante. Ti voglio bene, presente, passato e futuro.
La tua piccina.
.
.
.
#barbaragarlaschelli
#meandmydaddy
#love #amoreinfinito #papá #ridere
  • La posta del pancreas di @vivianagabrini oggi su #sdiario .
sdiario.com
.
.
.
#vivianagabrini #casteggio #foto #lapostadelpancreas #amore #scrittura #umorismo #donneeuomini
Seguici