Maremoti [10] di Maria Elena Poggi

Foto: Arianna Dadati, per gentile concessione LaRete.eacapo

NOBODY’S NOSTOS

Questa storia è
1
…bastarda,
nata per caso, una notte. Nata d’inverno, ondeggiando sui tacchi, calpestando il porfido della piazza, fetido di pioggia lucida.
2
[Questa storia è]…un cantiere.
3
…fine
che si fa inizio, carne e legno.
Carne, la mia, distesa sul legno di scena, nel centro del centro di una città che dico mia per radici, per sangue e che invece non so com(e)prendere.
4
[Questa storia è…] una nuova, piccola, Odissea.
5
…acqua,
lacrime e mare, massa liquida gelida vitale che rende (i)sole, simili difformi; arcipelaghi.
6
[Questa storia è…] un’onda. Senza tregua.
7
…sfida,
al meglio delle quindicimila battute, spazi compresi.
Corpo? Corpo-non-so, entità che giace apparentemente inerte come foglio bianco e cuore che pulsa nel centro, come se fosse un cursore.
Come se.
8
[Questa storia non sono io…] e invece.
7
…due,
storie che corrono, si fermano, inciampano e tacciono. Sorelle che non si amano ma mordono in uguale misura.
6
[Questa storia è…] una rete.
5
…Giulia,
che a gennaio si presenta all’orecchio, reclama il suo spazio, strappa il sipario logoro e sillaba, muta: «Raccontami».
4
[Questa storia è…] uno (s)viaggio.
3
…urlo,
gemito di Polifemo che squarcia il ventre, ogni volta. Guarda me… guarda meeee.
Non urlare! Io non ti voglio guardare, figlio del mio dolore.
Perché quel male-uguale io l’ho fissato, sezionato, analizzato, smussato
(il lato tagliente)
ammaestrato, portato a spasso, esibito come un cappello eccentrico le sere di maggio
(lo struscio il Corso il lezzo di rosa au-lentissima).
Io-non-ti-voglio-vedere.
Smetti di urlarmi dentro le vene.
Io-non-ti-voglio-(più)-sentire.
2
[Questa storia è…] è Parigi, ma solo alla fine. Perché non ho avuto abbastanza coraggio per farla essere Itaca.
1
…specchio,
fragile, lucido, doppio, fermo immagine, capo sprofondato nel fango e i piedi saldamente piantati fra le stelle.
Fatta salva la facoltà di chiunque di leggere, nel riflesso, quel che più gli aggrada..

Dato a un punto definito di questo universo,
addì, 26 maggio 2017

© Maria Elena Poggi, 2017

Leave a Comment.