La valigia di cartone [18] di Raffaele Rutigliano

18.

LUGANO – Giro su via della Posta, ad angolo c’è una grande libreria: La città del sole, perdo i miei quindici minuti incollato alle vetrine. Subito dopo giro per via Canova, è zona pedonale, una chiesa di fronte: è la chiesa di San Rocco, accanto: il Museo cantonale di arte. Cerco di raggiungere via Guglielmo Marconi. Anche qui la solita storia, non si capisce dove sia l’agenzia. Entro, così, nel primo portone.
Non posso credere ai miei occhi: gli interni sono quelli di una reggia, marmi ovunque, scalinata centrale con fontana a cascata. Subito dopo entrano due ragazze orientali anche loro con fogli alla mano, salgono per la scalinata al primo piano. Le seguo. Bussano a una porta, è quella dell’agenzia. Apre una signora distinta. Consegnano il CV, la signora lo legge velocemente, dà un sì con la testa e ringraziando le due si allontanano. Prendo la palla al balzo e chiedo se posso consegnare anch’io il mio CV. La signora lo scorre velocemente, si sofferma sul paragrafo relativo alla conoscenza delle lingue e mi dice:
– Cerchiamo solo persone con Inglese a livello madrelingua, fluente. I nostri clienti sono tutti internazionali. Mi spiace.
Mi riconsegna i fogli e mi congeda.
Di nuovo in strada, ancora con nessun risultato.
Girato l’angolo si intravede il lago attraverso l’arcata tra i due palazzi. Raggiungo Riva Giocondo Albertolli: sono finalmente sul lungolago con tanto di paperelle al seguito. Il sole si fa sentire, picchia come un dannato data l’imminente ora del pranzo. Non ho voglia di fermarmi, supero il ristorante italiano Luce al Grargantini: vetri e colonne. Subito dopo: il Casinò di Lugano… “Non me ne può fregar de meno”. Se fosse per me fallirebbero all’istante tutte le forme di grattaevinci e macchinette varie succhiasoldi (su di me non ha effetto neanche la pubblicità per mezzo di messaggi subliminali).
Sono di nuovo su Corso Elvezia, altezza piazza Castello, è da dove sono partito. Proseguo o ritorno all’auto?
(Prosegui, pirla).

[Continua…]

© Raffaele Rutigliano, 2014


Leave a Comment.

Rubriche
Instagram
  • Intervista a Roberto Catania

Provate a immaginare più di millequattrocento disegni che scivolano su un tappeto sonoro di gran classe, tessuto di Andrea Martignoni, e tanta, sconfinata poesia. Provate a immaginare il sogno che si veste di forme e di colori che portano addosso la memoria della carta. Non è semplice, serve un grande lavoro di fantasia. Oppure bisogna avere la fortuna di trovarsi alla proiezione di… [ potete leggere il resto su #sdiario ]
https://sdiario.com/intervista-a-roberto-catani-di-alessandro-morbidelli/
.
.
.
#intervista #artista #alessandromorbidelli #scrittore #cortoanimato #disegni #drawing #sitoweb #arte
  • "Come perla Come perla mi lascio inanellare dal fragile filo dei baratti con il tempo scorro al ritmo delle mie sorelle fino al nodo non mi oppongo al corso che mi è dato dove il prima e il dopo solo io conosco sbiadisco in fila indiana nel silenzio prigioniera di un bagliore incatenato." Scelgo le parole di Sabrina de Canio per presentarla: “Quello che ci affascina delle onde del mare non sono la maestria, la tecnica, la fisica dell’onda ma il suo miracoloso compiersi.
#intervista di @missneghi  su @sdiariosviaggiatori (Continua su
https://sdiario.com/intervista-a-sabrina-de-canio-di-anna-martinenghi-1-2/ )
.
.
.
#sdiario #annamartinenghi #poesia #poetessa #scrittrice #sitoweb #sabrinadecanio #parole
  • Ha scritto Nelson Mandela: “L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti per cambiare il mondo”.
Oggi #sdiario ospita il racconto del viandante Lino Di Gianni, da anni impegnato nell'insegnamento della lingua italiana agli stranieri.
Perché migrante faccia rima con accoglienza e integrazione.

#raccontiitaliani
#migranti
#integrazione
#linodigianni 
#uguaglianza #scuola #accoglienza #nelsonmandela #sitoweb #blogger #bloggeritalia #insegnanti
  • ...chiunque può entrare e prende fino a 3 libri per visita, lasciando una offerta libera come forma di pagamento
.
.
.
#libridaleggere #roma #civilta #cultura #instabook #libreria
  • @katiacolica_ vince #raccontinellarete e dal suo #racconto verrà realizzato un #corto 
#sdiario prova #orgoglio per una delle sue #sviaggiatrici storiche .
E per la #menzionespeciale ad @azanca1317 e per il #terzoposto al #premiobukowski di @annamartinenghi .
.
.
#katiacolica #annamartinenghi #antonellazanca #scrittriciitaliane #raccontiitaliani #poesie #sitoweb #leggere #scrivere
  • @sytamni su #sdiario con un #racconto dalla Trilogia della città di R.
.
.
.
#raccontiitaliani #raccontobreve #raffaelerutigliano #scrivere #leggere #sitoweb
  • #specialguest su #sdiario Novella Limite, #registateatrale intervistata da @vivianagabrini .
.
.
.
#storieoltreilcancello #follia #readingteatrale #manicomiodivoghera
  • @paologerbella e la sua #laregina su #sdiario .
La #magia della #musica .
.
.
#cantautore #cd #sitoweb #paologerbella #music #parolenote #note
Seguici