Fantasticando [2] di Gabriele Zancervelli

MAGNIFICAT

C’è una luce soffusa nel lungo corridoio, le porte delle piccole camere si aprono a intervalli regolari, bianchi lettini sembrano quasi risplendere nella penombra.
Corpi consumati dal tempo si muovono debolmente al ritmo di strane macchine, piccoli gemiti scandiscono il passare dei minuti.
Giorno e notte si alternano in quel piccolo reparto, scanditi da un timer che varia l’ intensità delle luci. Alba e tramonto durano lo spazio di un’ istante in un mondo dove il tempo si è quasi fermato.
Una giovane donna si muove lungo il corridoio, controlla le macchine e i corpi, scrive su un piccolo tablet. Ci sono momenti in cui il suo sguardo sembra sfuocato e le sue labbra sorridono, forse anche lei sogna in questa notte artificiale, forse la sua mente vaga nel futuro che ancora le appartiene.
La voce è limpida e potente, senza esitazioni.

«Magnificate con me il Signore,
esaltiamo insieme il suo nome.
Ho cercato il Signore: mi ha risposto
e da ogni mia paura mi ha liberato.
Guardate a lui e sarete raggianti,
i vostri volti non dovranno arrossire.
L’angelo del Signore si accampa
attorno a quelli che lo temono, e li libera.»

La ragazza si affretta verso la voce, entra nella camera, rimane per un lungo momento a fissare quel corpo che canta con la voce di una giovane donna. Poi si avvicina al letto, si siede accanto e prende tra le sue una mano ormai senza peso.
Si china verso un viso scarnificato dal tempo e mormora: «Cosa succede Maria? Perché sta cantando?»
Due occhi di un azzurro ormai sbiadito fissano la ragazza, la voce si è fatta flebile e incerta quando risponde: «Sto pregando il Signore».
«Perché preghi Maria?»
«Voglio andarmene, voglio vedere la mia famiglia. Credo mi aspettino.»
«Ma adesso è notte, potrai pregare domani.»
«No, ne ho bisogno adesso. Sono sola.»
«Ci sono io, rimango un po’ qui da te, ma tu prega sottovoce, per favore.»
La voce si riduce a un sussurro, dopo alcuni minuti inciampa in una parola, diventa un sommesso russare.
La ragazza lascia andare delicatamente la vecchia mano, si alza, sistema con cura i tubicini nel naso della donna, sorride e torna nel lungo corridoio, aspettando che il timer faccia sorgere il sole.

© Gabriele Zancervelli, 2018

Rubriche
Instagram
  • Capitolo 11 del #romanzoapuntate #palermoèunpescemorto di #alessandroangeli su #sdiario .
.
.
#scrittore #laballatadiwoodyguthrie #palermo
  • Primo #racconto
Di #mappesullapelle di: #nicolettavallorani è #angelacarter (#scrittrice .
"L’idea è che Cappuccetto Rosso imbracci il fucile. Che il suo coltello sia affilato, e le sue gambe veloci. L’idea è che la bambina dei boschi del nord, l’orfana nel cui ventre l’orologio della luna ha appena battuto il suo primo rintocco, la piccola dalle gambe lunghe e dal viso affilato si armi e sappia come difendersi". https://sdiario.com/camere-di-sangue-di-nicoletta-vallorani/
.
.
.
#sdiario #sviaggiatrici #scrittriceamericana #storia
  • Su #sdiario l'esordio della nuova #sviaggiatrice 
Un #audioracconto letto da @barbaragarlaschelli .
Una #scrittura che lascia il segno.
.
.
.
#francescarossetti #barbaragarlaschelli #scrittrice #parole #stories #storie #raccontiitaliani #raccontobreve #sitoweb #mani #hands
  • @robertalepri su #sdiario con un suo racconto. Dolcissimo e #gotico .
.
.
#robertalepri #raccontiitaliani #raccontobreve #scrittrice #sviaggiatrici #parole #sitoweb
  • Torna @gerbellapaolo con un nuovo album: La Regina. Un lavoro importante nel quale parole e note raccontano una storia dimenticata che ci appartiene. Una storia di libertà e dignità.
Leggete com'è nato e ascoltatelo, comperatelo, regalatelo.

Oggi su #sdiario
.
.
.
#paologerbella #parolenote #cantautore #music #musica #conceptalbum #laregina #storia #songs #sing #play #sitoweb
  • Sex & disabled people (only lessons). Lesson three di @barbaragarlaschelli letta da @vivianagabrini 
Su #sdiario 
illustrazione di @sabrinalupacchini
.
.
.
#sexanddisabledpeople #sessoedisabilitá #sessoeamore #lessons #sexanddisability #audioracconti #ridere #amare #barbaragarlaschelli #vivianagabrini #sabrinalupacchini #sitoweb #divertisment #scritturacomica #scrittriciitaliane
  • Un piccolo grande libro introvabile "Mappa sulla pelle". Una raccolta di racconti a cui avevano aderito con generosità alcune tra le più importanti scrittrici italiane: da  Maria Rosa Cutrufelli a Nicoletta Vallorani, da Simona Vinci a Carmen Covito e molte altre che vi invito a scoprire seguendo ogni sabato la pubblicazione di un racconto del libro.
Il progetto nasceva da Tessere Trame che dirigeva una collana nella piccola casa editrice Ed.It.

Da oggi cominciamo.
Sdiario vi regala un libro che non dimenticherete.

Buona lettura.
.
.
.
#mappesullapelle #scrittriciitaliane #barbaragarlaschelli #simonavinci #mariarosacutrufelli #elenavarvello #oliviacorio #nicolettavallorani #chiccagagliardo #donatelladiamanti #danielalosini #carmencovito #raccontiitaliani #sdiario
  • Un #audioracconto di @ygor_varieschi_76 su #sdiario 
La voce narrante è la sua.
Irreparabile.
I suoi libri li trovate al @salonelibro
Da @prosperoeditore .
.
.
#ygorvarieschi #raccontiitaliani #raccontobreve #sitoweb #scrivere #leggere #salonedellibro #prosperoeditore #libro #instabook
Seguici