Archive

Broken di Ygor Varieschi

All’inizio non parlavi mai. Eri arrivata in un giorno che stava diventando sera, nell’ora che i francesi chiamano ‘tra il cane e il lupo’. Sembravi un pulcino bagnato, benché tu avessi già passato l’età in cui si è usciti dal guscio, però i tuoi occhi ardevano, sotto la pioggia e gli ...

Irreparabile di Ygor Varieschi

Lei si alza. Va in bagno. «Ci metto un minuto», dice. Ha lo sguardo basso, sfugge come acqua che si ritrae. Una bambina ferita che rifluisce in se stessa, un’onda che ha osato ingrossarsi una volta e ora invece vorrebbe solo sparire. Lui la guarda appena mentre si volta e si allontana, ...

Quelli come noi [Still life] di Ygor Varieschi

@Ph. Ygor Varieschi «Lei non dovrebbe essere qui». Riflesso nella vetrina dove guardavo, c’era un volto di donna che mi sorrideva. Spiccava nel buio della strada e del locale vuoto con i suoi contorni delicati, intinti nella luce della candela che ardeva sul mio tavolo. «Nessuno dovrebbe. Nemmeno tu», le dissi. «A ...

Still life [7] di Ygor Varieschi

ph. Y.Varieschi VIOLENCE Con i pugni stretti nelle tasche non puoi sparare con una pistola. Il cuore è un tamburo che batte a un ritmo costante. Sento i miei passi, le suole di gomma che si appoggiano sull’asfalto freddo. Ogni respiro che faccio è un’ammissione di sconfitta. Aspetto la pioggia e tutte le ...

Still life [6] di Ygor Varieschi

© ph. Y. Varieschi LA LETTERA E Su di lui si dice che il tempo non passa. Ma nemmeno lui lascia una traccia di sé nel tempo. Nessuno sa con precisione di cosa si occupi, né da dove venga: sembra che non faccia nulla, che trascorra le sue giornate da solo, ...

Still life [5] di Ygor Varieschi

©foto di Ygor Varieschi DOVE SONO LE TUE TEMPESTE È qui che mi porti, in quest’azzurro che sfida la sera incombente. Mi porti tra le ore blu e le onde stanche, il sole che si spegne dietro un velo di nuvole sfiancate dalla corrente, oltre le spalle dove non guardo. Perché non ...

Still life [4] di Ygor Varieschi

ph© Ygor Varieschi, Liverpool UNA DOMENICA Ci sono strade che puoi prendere in una sola direzione. Il tempo è una di queste. Ci sono mattine che portano l’oro in bocca ma non te ne fanno assaggiare nemmeno un boccone. E poi ci sono mattine che ti regalano un silenzio come questo, dove ...

Still life [3] Ygor Varieschi

LE PAROLE, E LE CORDE DEL CUORE «Hai un po’ di luce per me?». Una leggera esitazione e prendo l’accendino. Una fiamma guizza e poi scompare. Tu aspiri la prima boccata della sigaretta, guardi in un mondo tutto tuo e poi espiri lentamente. Fumo che sale e si dissolve. Ritorni dai tuoi ...

Still life [2] di Ygor Varieschi

© ph. I. Ivanov LE LINEE IMPERFETTE Un giorno, in un villaggio del Giappone, arrivò un uomo. Un viandante silenzioso, un gaijin. Aveva con sé solo uno zaino, che portava sulle spalle curvate da un peso invisibile, più grande di quello del suo bagaglio. C’era una locanda nel villaggio, un ryokan. L’uomo ...

Still life [1] di Ygor Varieschi

HEAVY STONES Il mare. La parte migliore della mia vita se n’è andata lì, sull’acqua e tra le onde, sotto il sole cocente o cieli come questo, pieni di nuvole gonfie che manterranno le minacce che promettono. L’altra parte l’ho trascorsa qui, prigioniero sulla terra. Come un nomade impaziente, pensavo solo ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici