Archive

La forma della stanza [14] di Stefania Morgante

© Schizzo, di Stefania Morgante Schizzo   Ecco che arriva come uno starnuto quel piccolo tratto di penna che non è neppure uno schizzo ma un pensiero che sguscia come un guizzo. Esplode all'improvviso o almeno tale appare, tanto è preciso. Invece sale dopo ore o giorni o mesi finché non lo trattieni ed esce dagli argini sporcando il foglio di immagini. Con la matita, ...

La forma della stanza [13] di Stefania Morgante

© I fiori di Yayoi, di Stefania Morgante I fiori di Yayoi Sono nata a Matsumoto in Giappone. La mia, era una famiglia dell'alta società. Per decenni ha fornito tutto il Paese di zinnie, dalie, violette e altri  fiori della nostra tradizione. Una delle nostre serre era talmente preziosa, da essere visitata ogni ...

La forma della stanza [12] di Stefania Morgante

© O’Keeffe, di S.Morgante L'inizio Quando avevo dodici anni, parlando con la figlia della lavandaia, definii con chiarezza ciò che volevo essere. Io farò l'artista. Per me fu la conclusione di considerazioni ponderate lungo l'arco di tutta la mia infanzia. Era un'affermazione definitiva, esclamata con estrema sicurezza, anche se non avevo alcuna spiegazione ...

La forma della stanza [11] di Stefania Morgante

© Lenudì, di Stefania Morgante Sgocciolature Il pavimento di legno usurato che scricchiola al mio passaggio. E' macchiato, emana un forte odore di trementina e di solventi. Ricorda un'officina. Macchie di olio, polvere, legno scheggiato, colla raggrumata mista a colori solidificati. Ho steso un enorme pannello, ma la stanza è abbastanza grande ...

La forma della stanza [10] di Stefania Morgante

©Labirinto e cuore di Barbara Garlaschelli, 2014 “Come un pezzo di ghiaccio entro cui brucia una fiamma”* Sono il punto, la quiete. Sono il ponte fra il silenzio e la parola. Potrei essere la fine di qualcosa, più spesso sono l'inizio di un suono, o di un silenzio. A seconda di come io venga ...

La forma della stanza [9] di Stefania Morgante

© Mistica del giallo, di Stefania Morgante LA MISTICA DEL GIALLO Abbaglio d'ambra respinto ti allarghi verso l'esterno come in un campo di mais ad occhi chiusi il movimento eccentrico di miele mi scava nel cuore e tramuta i pensieri in sabbia mi fa scrivere il vuoto in pastello è un segnale di tregua del pensiero eppure mi allappa la lingua come ...

La forma della stanza [8] di Stefania Morgante

© Cavalcando il blu, di Stefania Morgante Cavalcando il blu (o il misticismo del creare pensando a Vasilij) Che tu sia azzurro turchino azzurro celeste o profondo oltremare, a me poco importa.   E' quel tuo sguardo lapislazzulo che mi confonde nell'acquamarina è quel tuo non essere avio è quel tuo non raccogliere fiordaliso E' perché tu cavalchi il blu con me o senza ...

La forma della stanza [7] di Stefania Morgante

© Il canto rosso di Stefania Morgante Il canto del rosso Rosso assoluto rosso declinato vermiglio ritoccato scarlatto sedimentato tra le tue mani terracotta ruggine nei tuoi pensieri amaranto nella tua bocca borgogna come in quel viaggio bordeaux era il vino succo di alizarina carminio che striscia sulla terra ciliegia che raccolsi cremisi che ronza un tuffo nel corallo il profumo del fucsia quel calore del ...

La forma della stanza [6] di Stefania Morgante

©Procida di Stefania Morgante Procida Ma piove lungo lo scontroso labbro del cielo cadendo in sillabe come una fronda leggera- questo segreto che si libra- e cadono grovigli sudati di fiori come granchi di mare e inghiottono i vapori del giorno. Madre. Luce che bagna il segreto arresa tra scapole brunite in questo vortice di profumi religiosi un odore di incantesimi e ...
Rubriche
Instagram
  • È anche grazie ad artisti così che la vita ha un senso. Persino la follia.
"Pareti screpolate e vecchie sedie a rotelle abbandonate lungo corridoi. Così si è presentato il vecchio ospedale psichiatrico di Colorno, vicino Parma agli occhi di @hbaglione  #streetartist brasiliano. Un luogo apparentemente vuoto, ma denso di inquietudine e di memorie, di ricordi e di storie di chi costretto, in questo manicomio, ha passato la propria vita. Il progetto si intitola «1000 Shadows» ed è proprio da quelle sedie che ombre magre e armoniose come spettri eterei si slanciano attorno a ciò che li circonda. Ora si arrampicano sui muri scrostati, ora si insinuano lungo il pavimento, perdendosi in qualche fessura."
Da #ilcappellodicarta
.
.
.
#ospedalepsichiatrico
#colorno #parma #follia #amore #arte #artist #herbertbaglione #1000shadows #immaginazione #vita #dolore #reclusione #ingiustizia #bellezza #innocenza #purezza #stupore
  • "Le stazioni ferroviarie sono microcosmi, si sa. Passaggi obbligati, crocevia di rette che si intersecano per un attimo o forse più, prima di continuare la propria corsa. La donna mora ogni giorno siede ai piedi del tabellone degli arrivi e delle partenze, che ormai nessuno consulta più.#audioracconto
di @mariaelena.poggi 
letto da @vivianagabrini 
Su #sdiario .
.
.
#sviaggiatrici #lovers #scriverechepassione #scrittura #lettura #website #viaggiare #treno
  • È in questo mare che ho visto i tuoi occhi riempirsi di gioia bambina. Ancora eravamo noi. (A. G.)
.
.
.
#mare #sea #cielo #stupore #gioia #passato #tempo #esseresestessi
  • Vedo che ci sei. Dentro quelle nuvole. Dentro le parole che scrivi. Vedo che ci sei. Come quel giorno quando dal buio ascoltavi la mia voce. E anche adesso che sei lontano vedo che ci sei.
(A.G.)
.
.
.
#parole #ricordi #silenzio #bellezza #strada #mare #nuvole
  • @alessandro_morbidelli torna con "Playlist" e un racconto che è la storia dell'oggi. Con la bravura che lo contraddistingue. Su #sdiario .
.
.
#sviaggiatori #scrittura #scrittore #racconto #raccontiitaliani #diversity #uguaglianza #amore #dolore #sitoweb
  • perché a volte ci si stanca sai tutte queste parole questo spreco questo voler esserci e dire e non ascoltare e mostrare senza vedere e parlare senza voce e suoni suoni rumore come sassi che rotolano e questa stanchezza che ti porta via e non è vero che ci si ascolta e ci si rispetta è solo rumore di fondo e cielo nero e battere pugni sul tavolo come bambini vecchi senza più innocenza senza più pudore solo urla e parole urla e parole vanità e piccolezza e sussurri e grida ma che rimbalzano su corpi oscuri e blindati non ci sono mani tese solo occhi chiusi e pugni chiusi e porte chiuse e muri alzati e fuoco e fiamme la paura di essere soli ma senza la voglia di stare insieme e tutta questa stanchezza che ti trascina via verso il basso che è uguale all'alto ma tanto che differenza fa se non mi ascolti se non mi guardi se non sai nemmeno chi sono anche se dici di conoscermi dove pensi di andare senza gambe senza occhi senza mani solo con un passato che pesa e un futuro che non ti accoglie e un presente che se ne lava le mani e tanto chi se ne frega se si muore se si è vivi se il cielo è sopra o sotto se il mare è di plastica e le case di cartone perché a volte ci si stanca di tutto questo fragore che scioglie il silenzio che sbatte le finestre e incastra i sassi sotto le suole delle scarpe e ti fa sentire il dolore sulla pelle nelle ossa dentro il cervello perché è tutto questo correre verso il niente che ci lascia indietro senza amore imbottiti di rabbia e Lexotan vino da poco e sigarette spente perché a volte ci si stanca e vorresti che chi ti ha lasciato fosse qui anche solo per un secondo anche solo per dire aspettami per favore aspettami per favore devo dirti questa parola solo questa ma è la più importante quella che non ti ho detto mai aspettami per favore...
.
@barbaragarlaschelli 
Foto di @latelierdisophie .
.
.
#barbaragarlaschelli #sandragiammarruto #ballata #fotografia #suggestioni #scrittura #monologo #sviaggiatrici
  • LA FELICITA' SU CARTA 
Succede che delle recensioni siano così belle in sé da essere pura narrazione. 
Tra le più belle parole scritte su "Il cielo non è per tutti" @edizioni_frassinelli .Grazie a @ispagnoli che lo ha amato quanto più non si potrebbe. E a @davide.barilli per la sua attenzione e lo spazio che ha dato a "Il cielo" su @gazzettadiparma.it .
.
.
#ilcielononèpertutti
#frassinellieditore
#romanzo
#gazzettadiparma #isabellaspagnoli #davidebarilli #bookstagram #libro #mybook #felicita #piacenza #bambini #stories #storie #scrittura #scrittriceitaliana
  • Non è un film.
.
.
.
#notredame #parigibrucia #dolore #paris #
Seguici