Archive

Le perle di Anna Martinenghi

a Francesca Scania è l’ultima parola che ricordo. Il resto non è più. «Se almeno avesse avuto la cintura...» hanno detto i vigili del fuoco. «Sembra un puzzle...» ha detto uno degli infermieri, mentre raccoglieva i miei pezzi. «Una gran carambola» hanno detto i carabinieri, «...salto, sponda e buca col botto». Non avrei mai pensato ...

Irma di Barbara Garlaschelli

E dei caduti che facciamo? Perché sono morti? Io non saprei rispondere. Né mi pare che gli altri lo sappiano. Forse lo sanno unicamente i morti e soltanto per loro la guerra è davvero finita. Cesare Pavese, La casa in collina Pietro Manni. Quando Irma lo vide il suo cuore perse più di un battito. Era ormai a una ...

Lena è salva di Katia Colica

Lena si accosta al tavolo. Passa velocemente la spugna dove qualcuno prima di me ha lasciato tracce di pistacchi, e tovaglioli sbriciolati, e orme di birra colata giù dalla pinta. Ha trovato questo lavoro da qualche settimana, ha paura di perderlo, ha paura di tutto. Arrivata in questa città a forza ...

Il tuo più tenue sguardo di Viviana Gabrini

“Il tuo più tenue sguardo facilmente mi aprirà benché abbia chiuso me stesso come dita sempre mi apri petalo per petalo” La punta acuminata e metallica sfiora la mia fronte e io, di riflesso, sorrido: la sensazione, quasi impercettibile, di freddo contro la pelle accaldata dall'eccitazione è piacevole, così come la leggera pressione che avverto sull'epidermide. Come ...

Vorrei parlarti al mare di Roberta Fava

  Vorrei parlarti al mare, sdraiati sulla sabbia calda. Senza dover guardare l’orologio, senza il male che fa la forza di gravità. Non dovrei sostenere i tuoi occhi. Risponderei alle domande che nemmeno sai formulare. Prima, però, vorrei ascoltare le cose che non mi hai detto mai. Provo a immaginarmele, ma poi non ...
Rubriche
Instagram
Instagram has returned invalid data.
Seguici